Gramps 4.0 il miglior software professionale di genealogia open-source

58 voti

25 mesi fa - Gli sviluppatori del progetto Gramps hanno annunciato il rilascio della nuova versione 4.0 "The Miracle of Birth" importante aggiornamento che rende sempre più completo e funzionale il software di genealogia open-source candidandolo tra i migliori attualmente disponibili. Gramps (Genealogical Research & Analysis Management Programming System) è un progetto open source creato per offrire un'ottimo software professionale in grado di creare e gestire alberi genealogici che supporti il formato GedCom il più conosciuto ed utilizzato per i software del genere. Tra le tante funzionalità disponibili in Gramps troviamo la possibilità di aggiungere per ogni persona immagini, contenuti multimediali ecc effettuare ricerche nei database dei più diffusi portali di genealogia e molto altro ancora. Da pochi giorni è disponibile la nuova versione 4.0 di Gramps la quale sancisce il definitivo passaggio a Gtk+3 (e Python 2.7.x rimuovendo diverso codice obsoleto ed integrando diverse... (Leggi l'Articolo)

ferramroberto
inviata da: ferramroberto - Categoria: Scienza... - Fonte: http://feedproxy.google.com

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Fattura Elettronica Open Source: Web Service PA

this post is about an all-Italian open source release, so it’s going to be in Italian Il progetto Fattura Elettronica Open Source si è arricchito di un nuovo strumento: Web Services. Il namespace FatturaElettronicaPA.WebServices raccoglie una serie di client C# che consentono di consultare i Web Service per la Fattura Elettronica messi a disposizione dalla […] (nicolaiarocci)

12 temi WordPress gratuiti in Boostrap

Bootstrap è il framework open source arrivato alla versione 3.3.5 (scaricalo dal sito ufficiale), che offre... (salvatoreseo)

Profilo karlitos Un progetto italiano vince a Sidney il Lodlam challenge 2015, anche la tecnologia i

Open Memory Project è l’iniziativa nata per presentare al LODLAM2015 il lavoro realizzato in questi anni dal CDEC (Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea) di Milano con la collaborazione di regesta.exe. Open Memory ha vinto il principale premio della manifestazione mondiale dedicata alle tecnologie linked data nel mondo dei Beni Culturali ma completa il buon risultato anche il piazzamento, nella shortlist di 5 finalisti, per un altro progetto italiano, lodview. Regesta.exe, società romana ha realizzato per il CDEC una infrastruttura d’avanguardia utilizzanto xDams e Bygle, prodotti italiani open source, per consentire l’information management, in maniera nativa, in linked data. (karlitos)

Due nuovi Etf per Source

La società annuncia il lancio degli ETF Source STOXX Eurozone Exporters UCITS e Source STOXX Japan Exporters UCITS che replicano i nuovi indici STOXX International Exposure (advisoronline)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...