Imu: Pagamento E Esenzioni

37 voti

3 anni fa - La prima tranche dell’ Imu (Imposta Municipale Unica, la nuova tassa sulla casa che prende il posto dell’ Ici, introdotta con la riforma del federalismo fiscale) si potrà pagare il 16 giugno, poi la seconda il 16 settembre e la terza a saldo il 16 dicembre: questo è ciò che viene indicato nell’ emendamento del relatore Gianfranco Conte al DL Fiscale (Decreto Legge 16/2012). Il pagamento dell’ Imu in tre tranches sarà limitato solo al 2012, come si può leggere nell’ emendamento in questione: "La norma prevede che, limitatamente all'anno 2012, i contribuenti effettuino il pagamento dell'imposta dovuta per l'abitazione principale e per le relative pertinenze in tre rate di cui la prima e la seconda in misura ciascuna pari ad un terzo dell'imposta calcolata applicando l'aliquota di base e la detrazione previste dal presente articolo, da corrispondere rispettivamente entro il 16 giugno e il 16 settembre; la terza rata è versata, entro il 16 dicembre, a saldo dell'imposta... (Leggi l'Articolo)

christian79
inviata da: christian79 - Categoria: Economia - Fonte: http://www.forex-on-line-1.com

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Pietraperzia: esenzione tassa occupazione suolo pubblico per tutto agosto per spettacoli e...

Pietraperzia. Il Sindaco Antonio Bevilacqua ha diramato una comunicazione a tutti gli esercizi commerciali pietrini in cui si concede, durante il mese di agosto, l’esenzione del pagamento della tassa di occupazione del suolo pubblico utilizzato per spettacoli musicali o intrattenimenti di altro tipo fino ad un massimo di 25mq. Con ciò si vuole agevolare tutte […] (vivienna)

Pagano sempre i coglioni

Di @_Buena_Onda_ : "Record di tornelli aperti ad Acilia: 2 e mezzo. E io pago.... anzi io ho già pagato"... Naturalmente tra i coglioni ci sono anche io che ho pagato l'annuale. E qualcuno già parla di un possibile aumento tariffario... (odisseaquotidiana)

ZONA FRANCA L'AQUILA: SOTTANELLI, ''LE ESENZIONI NON SONO TASSABILI''

L’AQUILA - “Le esenzioni derivanti dalla costituzione di Zone franche urbane non rappresentano in alcun modo un contributo tassabile per le imprese”. E’ quanto precisato ieri dal Ministero delle Finanze alla Camera in risposta ad una interrogazione parlamentare presentata da Giulio Sottanelli, deputato abruzzese di Scelta Civica e capogruppo in Commissione finanze. Su un tema che riguarda anche L'Aquila che ha beneficiato della misura nel 2013. L’interrogazione chiedeva di chiarire come debbano essere considerate le agevolazioni legate alle zone franche urbane e se queste siano o meno tassabili. La questione riguarda la possibilità che queste agevolazioni possano assumere una valenza fiscale, ad esempio... (abruzzoweb)

E io pago…

E io pago… ma da oggi non voglio pagare piùArchiviato in:Uncategorized Tagged: e io pago, non pagare più (iannozzigiuseppe)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...