Piante della salute, Vite rossa

Piante della salute, Vite rossa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

La Vite, giustamente apprezzata sin dai tempi antichi per l'uva quale materia prima per la produzione del vino, è oggi una pianta medicinale a tutti gli effetti, in quanto presenta una serie di sostanze attive molto importanti tra cui procianidine (chiamate anche OPC, o oligomeri procianidolici o picnogenolo) e resveratrolo.

Le procianidine hanno evidenziato un'importante attività antiossidante come spazzine dei radicali liberi, antiproteasi ed endotelioprotettrici.
Vi sono ormai parecchi studi clinici che hanno confermato l'efficacia di questo rimedio naturale erboristico nel trattamento di disturbi da insufficienza venosa.

Il resveratrolo si è invece dimostrato una sostanza importante come antiossidante, antimutageno, preventivo di fenomeni di degenerazione cellulare.

Oggiogiorno l'attività antiossidante di un integratore naturale è divenuta pressochè una necessità perchè con i ritmi frenetici a cui ci sottopone la vita quotidiana, è ormai diventato impossibile assumere antiossidanti con la sola alimentazione; anche perchè, purtroppo, non vi è più la possibilità di essere certi del potere nutrizionale degli alimenti che ingeriamo.

Ecco perchè sempre di più oggi un'integrazione di qualità diventa indispensabile per mantenere in equilibrio le funzionalità generali del nostro organismo, in primis quella antiossidante.

In erboristeria potete trovare, e utilizzare, estratti di uva ottenuti sia dalla buccia del frutto che dai semi, titolati sia in procianidine (OPC) che in resveratrolo con una posologia media che può arrivare sino ai 400 mg al giorno.

In gravidanza e allattamento si può ricorrere ad estratti di Vite rossa ma solo su prescrizione e controllo diretto di un medico esperto in Fitoterapia.

 

Clorofilla Erboristeria Online

 

marcoone
nella categoria Salute
Attendere...