Come separare gli ambienti senza muri

Come separare gli ambienti senza muri
Predisporre separè per interni anziché erigere muri consente di non prendere decisioni irrimediabili sulla divisione degli spazi e di non sacrificare la preziosa luce naturale oltre che preziose metrature. Tante sono le ragioni per le quali potrebbero essere necessari paraventi o separè: nascondere un soppalco, dividere gli ambienti in un monolocale, separare la cucina dal salone, la zona giorno dalla zona notte, una zona lavoro da un altro spazio, creare un sorta di spazio da utilizzare come sgabuzzino o come guardaroba, etc… Porte scorrevoli, pavimentazioni diverse che permettono di separare otticamente gli ambienti, librerie a doppia faccia, separè, tende e arazzi sono tutte valide alternative ai muri per creare divisioni e privacy in una casa cosi come in ufficio o in un locale pubblico. In particolare i separè sono i più tradizionali ma i più efficaci e se si vuole anche insoliti. Un tempo servivano per cambiarsi d’abito in tutta privacy, oggi ce ne sono di diversi e per tutti i gusti. Una vasta gamma di materiali, dal legno dal metallo, dal bambù alla tela, di rifiniture e di stili dal classico al contemporaneo, dall’etnico al vintage, dallo shabby chic al barocco. Trovare quello più adatto al proprio contesto non sarà di certo un problema.
Basta dare un’occhiata alla selezione proposta online come quella di Designmag o Holity. Sono elementi di arredo flessibili e leggeri, una volta chiusi occupano pochissimo spazio ma in tutta la loro grandezza permettono di separare gli ambienti. Il vantaggio è che anche quando sono aperti non arrivano sino al soffitto e lasciano così filtrare la luce non intaccando minimamente la luminosità dei due ambienti. E’ tra l’altro molto semplice chiuderli ed alcuni sono anche dotati di ruote quindi facilmente trasportabili nel caso si dovessero riporre in un ripostiglio, Le chiusure sono tipicamente a libro, le ante si ripiegano su stesse e possono anche essere curve. Esistono inoltre separè a doppia funzione che oltre a svolgere la primaria funzione di divisori d’ambiente sono lampade d’atmosfera in grado di diffondere una romantica luce soffusa. Per chi vuole osare ci sono i divisori sospesi, una sorta di separè attaccati al soffitto. Originali e scenografici sono dei veri e propri elementi di arredo che scendendo verticalmente creano un effetto vedo-non vedo davvero particolare. Tre ragioni per cui preferirli: lasciano passare la luce, vengono montati facilmente e impreziosiscono l’ambiente. Per anni messo parte oggi il classico paravento diventa separe design e il modo più creativo e innovativo per dividere gli spazi.
Maggiori dettagli da un'altra fonte
seositiweb
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...