Piante della salute, Cimicifuga

Piante della salute, Cimicifuga
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

La Cimicifuga è una pianta originaria degli Stati Uniti e può raggiungere anche i due metri di altezza. Di questa pianta si usa a scopi salutistici il rizoma fresco.

E' una pianta che contiene numerosi principi attivi tra i quali i più importanti sono i glucosidi triterpenici, alcaloidi, fitosteroli, flavonoidi e isoflavoni.
Oggi finalmente la letteratura scientifica è unanime nel riconoscere dati importanti e positivi sull'impiego della Cimicifuga nei disturbi della menopausa.

E' stato infatti dimostrato che gli estratti di Cimicifuga presentano un'attività fitoestrogenica, mentre non trovano alcuna indicazione nelle turbe mestruali della pubertà, così come nelle malattie reumatiche e nei disturbi della microcircolazione.

I miglioramenti registrati invece nella terapia dei disturbi della menopausa si manifestano con riduzione della vampate di calore, della sudorazione sia diurna che notturna, della cefalea, dell'insonnia e delle palpitazioni.

Riguardo l'utilizzo è fondamentale assumere estratti standardizzati in glucosidi triterpenici che sono le molecole più importanti per ottenere i risultati ormai confermati dagli studi scientifici.

E' controindicata in chi è affetto (o lo è stato) da tumore estrogeno dipendente, così come sono note interazioni indesiderate col principio farmaceutico del tamoxifene.

In gravidanza e allattamento assumere solo su controllo e prescrizione di un medico esperto in Fitoterapia.

 

Consigliato da Clorofilla Erboristeria online

marcoone
nella categoria Salute
Attendere...