Consigli per i Quadri in Camera da Letto

Consigli per i Quadri in Camera da Letto

Consiglio numero 1:

Se vuoi arredare una camera da letto con dei quadri moderni, per prima cosa devi avere una camera da letto, quindi il primo consiglio che possiamo darti è affittare una casa o, ancora meglio, comprarne una dove ci sia una camera da letto. In genere è meglio comprarla, così poi non ci devi pagare l'affitto.

Consiglio numero 2

Una volta che hai la camera da letto, prima di appendere i quadri ti consigliamo di comprare un letto e metterlo dove pensi stia meglio, magari facendo in modo che la testata del letto, singolo o matrimoniale, sia contro la parete più grande della camera, in modo da poter mettere anche un quadro grande dietro al letto.

Consiglio numero 3

Una volta sistemato il letto, ti conviene comprare dei comodini, altrimenti poi non sai dove mettere l'abatjour o la sveglia. I comodini si possono tranquillamente posizionare ai lati del letto, possibilmente attaccati alla parete. Se la camera è troppo piccola, ti consigliamo di ripartire dal consiglio numero 1 e scegliere una casa con una camera da letto più grande. In alternativa puoi sempre optare per delle piccole mensole. In questo caso dovrai forare la parete con il trapano per mettere degli stop.

Consiglio numero 4

Non comprare i quadri prima di aver comprato le federe e le lenzuola e il copriletto. Mettiamo infatti che compri un quadro con molto giallo, poi sei costretto a comprare biancheria gialla. Se il quadro che hai comprato è blu poi devi comprare biancheria blu. Oppure, metti che hai appeso un quadro moderno con molto verde e tua suocera ti compra dei lenzuoli marroni: che figura ci fai con gli amici che vengono a casa e vedono alla parete un quadro verde e le lenzula marroni?

Consiglio numero 5

Quando la camera da letto è pronta e mancano solo i quadri da scegliere, allora devi capire bene la dimensione dei quadri da appendere per decorare la stanza. Conviene sempre avere a portata di mano un metro a nastro da architetto di interni, in modo che ogni tanto misuri bene la parete, fino a che non hai memorizzato quanto spazio esattamente hai per il tuo quadro.

Consiglio numero 6

In camera da letto stanno meglio delle stampe incorniciate o dei quadri senza cornice? Questo dubbio attanaglia molti esperti di interior design. Quello che possiamo consigliarti è sicuramente di riflettere bene, poiché non tutti i giorni capita di andare a comprare arte e potresti ritrovarti con un'opera di troppo se hai fatto la scelta sbagliata. Poco male se hai comprato una stampa, puoi sempre arrotolarla e non occupa molto spazio, ma un quadro poi sei costretto a metterlo sotto il letto se poi ti accorgi che la tua parete bianca aveva bisogno di una stampa.

Consiglio numero 7

Se vuoi dare una botta di colore alla camera da letto ti conviene comprare e appendere quadri molto colorati, se invece sei un po' minimalista e non ti piacciono i colori accesi ti consigliamo assolutamente quadri in bianco e nero. Ne trovi molti nelle gallerie online e in genere sono anche più economici a meno che non siano firmati da Picasso.

Consiglio numero 8

Se vuoi puoi appendere alla parete dietro al letto un ritratto moderno di tua suocera, in modo che la camera assuma subito uno stile personale e moderno. Se il tuo gusto propende invece per delle soluzioni più classiche ti consigliamo un bel quadro di paesaggio.

Consiglio numero 9

Una volta scelto il quadro o la stampa, con o senza cornice, dovrai appendere l'opera. Puoi farlo salendo sul letto (a questo proposito, se tua moglie è in casa levati prima le scarpe altrimenti potrebbe arrabbiarsi) con chiodi e martello oppure spostando il letto e usando una scala. La prima soluzione è più pratica, perché se dovessi perdere l'equilibrio almeno cadi sul letto.

Sicuramente nel mettere i chiodi farai dei crateri enormi sulla parete appena riverniciata, poiché dovrai metterli e levarli più volte prima di averli messi allineati (se i chiodi non sono allineati poi il quadro rimane storto) quindi ti consigliamo di mettere il primo chiodo mezzo metro più in basso di dove andrebbe. In questo modo i tentativi che farai di volta in volta mettendo e levando i chiodi e creando nuovi buchi sull'intonaco ti porteranno all'altezza giusta e appeso il quadro la parte di parete rovinata sarà nascosta dal quadro stesso.

Redazione articolo: www.quadri-moderni-arte21.it

mimmo16
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...