1 Maggio: Concerto dedicato a Giulio Regeni

1 Maggio: Concerto dedicato a Giulio Regeni
ROMA  - "Here's to you".
Testo di Joan Baez e musica di Ennio Morricone in memoria degli anarchici italiani Sacco e Vanzetti ingiustamente processati e condannati a morte sulla sedia elettrica negli Usa nel 1927, per essere poi riabilitati 50 anni dopo.
Ma oggi, 1 maggio 2016, al Concertone di Roma quell'affermazione-simbolo era tutta per Giulio Regeni, il giovane ricercatore italiano sequestrato, torturato ed ucciso in Egitto ad opera ancora di ignoti.
Il tradizionale evento musicale promosso da Cgil, Cisl e Uil e che richiama in piazza San Giovanni in Laterano decine e decine di migliaia di persone si e' aperto infatti con la dedica a Regeni, e la sua foto, quella che tutti ormai conoscono bene, era sui maxischermi allestiti nell'area.
"C'era un ragazzo di 28 anni che amava la liberta'.
Si chiamava Giulio Regeni.
Chiediamo giustizia e liberta' per quel ragazzo che e' in ognuno di noi", e' il messaggio fatto avere dai genitori del ricercatore ai giovani in piazza, e con loro a tutta...
Maggiori dettagli
dazebao
nella categoria Politica
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Attendere...