Il papa a volte dice a volte non dice, qualcuno interpreta, qualcun altro smentisce. Parla il Vaticanista Aldo Maria Valli

Il papa a volte dice a volte non dice, qualcuno interpreta, qualcun altro smentisce. Parla il Vaticanista Aldo Maria Valli

Alla domanda che fa riferimento alle interviste del Papa in cui, a volte, Francesco sembra dire e non dire, Aldo Maria Valli risponde con queste parole:

«Le interviste, che Francesco concede con grande disponibilità, sono un genere scivoloso, dove è facile lasciarsi scappare la parola o la frase avventata. E gli esempi qui potrebbero essere tanti. Può essere che, così facendo, il Papa pensi di "aprire processi", ma che significa aprire processi? Processi verso dove, per fare cosa? A volte le argomentazioni del papa appaiono vaghe.

Per esempio, quando dice che la Chiesa deve essere un ospedale da campo. Bella espressione, ma che significa? Dobbiamo curare le ferite, dice Francesco. Ma curare come? Per approdare a che cosa? A un benessere psicofisico o alla salvezza dell’anima? E se in gioco c’è, come io credo, la salvezza dell’anima, come si fa a eliminare dall’orizzonte tutta la dimensione del giudizio divino e della responsabilità soggettiva di fronte alla legge?»

E, sempre secondo Valli, dove porterà la strada scelta da Francesco?

«Anche in questo caso non ho risposte. Però vedo grandi divisioni nella Chiesa. E se è vero che divisioni e polemiche ci sono sempre state, fin dai tempi di Pietro e Paolo, è anche vero che oggi, specie attraverso i social media, che sono catalizzatori di estremismi, si stanno creando solchi profondissimi.»

razional-mente
nella categoria Cronaca
Attendere...