Il TG1 sempre più vaticano dipendente

Il TG1 sempre più vaticano dipendente

Ennesima strage terroristica.

Immancabilmente fioccano i soliti commenti delle varie personalità mondiali, sempre unguali, monotoni ripetitivi e alla fine, purtroppo, banali.

Ora che i big internazionali si facciano sentire in queste occasioni è inevitabile, ma ormai lo sappiamo, sappiamo a menadito cosa diranno, come condanneranno, come fieramente proclameranno che: " la paura non vincerà !", la "risposta sarà dura !" ecc. ecc.

E quegli altri continuano invece imperterriti ad ammazzare innocenti !

Tra le ripetitive e monotone banalità che ci sentiamo ripetere tramite i TG la più scontata e banale di tutte è quella del papa (che continua INUTILMENTE a pregare perchè le stragi cessino. Inutilmente perchè pare che colui al quale si rivolge, in questa e in altre occasioni, da quell' orecchio non ci senta).

Ebbene tra i tanti commenti dei tanti capi di stato e di governo, nel TG1 di oggi, l'unico menzionato è stato proprio quello del papa, ossia proprio quello di chi poi va predicando presunte "verità" in aperto contrasto con la cronaca dei fatti quotidiani.

 

razional-mente
nella categoria Cronaca
Attendere...