Balcani, controversia tra Serbia e Macedonia in merito al Kosovo

Balcani, controversia tra Serbia e Macedonia in merito al Kosovo

Il governo serbo ha deciso di ritirare i propri diplomatici presenti in Macedonia. Alla base della scelta, il presunto appoggio del governo di Skopje alla candidatura del Kosovo come nuovo membro dell'UNESCO.

Pristina ha dichiarato la propria indipendenza nel 2008 ma per la Serbia non è altro che un propria provincia autonoma; allo stato attuale, non tutti i paesi del pianeta hanno accettato il Kosovo come Paese sovrano. Un suo ingresso nell'Unesco potrebbe essere considerato come l'inizio di un percorso che potrebbe portare il Kosovo alla totale indipendenza.

Come si dice in casi simili, la Macedonia ha respinto al mittente le accuse  accuse della Serbia. In ogni caso, per smorzare le polemiche e continuare nel tentativo di trovare un accordo nell'area tramite il dialogo, il vice-primo ministro macedone Bujar Osmani ha affermato che, al momento, Pristina non avrebbe fatto alcuna richiesta di adesione all’UNESCO.

Maggiori dettagli da un'altra fonte
Gabriele Ludovici
nella categoria Esteri
Attendere...