È iniziato il viaggio di Padre Pio a Roma per il Giubileo della Misericordia

È iniziato il viaggio di Padre Pio a Roma per il Giubileo della Misericordia

Le spoglie del santo questa mattina hanno lasciato la chiesa di San Giovanni Rotondo a lui dedicata, sono state poste in un furgone appositamente predisposto e nel primo pomeriggio arriveranno a Roma a San Lorenzo fuori le Mura, dove temporaneamente saranno traslate.

Come avvenuto in mattinata, alla partenza, anche all'arrivo a Roma sarà detta una messa, questa volta celebrata dal ministro provinciale dei Frati Minori Cappuccini della Provincia Romana, frate Gianfranco Palmisani.

Il viaggio del santo è stato predisposto in modo che la salma non possa in alcun modo subire danneggiamenti, tanto che è stata alloggiata in una doppia teca per prevenire qualsiasi tipo di vibrazione e contatto con l'esterno. Durante il viaggio è garantita anche una scorta da parte delle forze dell'ordine per i 500 km che separano San Giovanni Rotondo da Roma.


Il calendario degli eventi prevede che le spoglie di Padre Pio saranno trasferite a San Pietro nel pomeriggio del 5 febbraio, cui seguirà, il giorno dopo, un'udienza speciale del Papa riservata ai gruppi di preghiera del santo. Il 9 febbraio ci sarà una messa con i Frati Cappuccini provenienti da tutto il mondo, celebrata sempre da Francesco I.

La salma di Padre Pio farà ritorno in Puglia l'11 febbraio dopo una cerimonia di saluto officiata da monsignor Rino Fisichella, e farà tappa anche a Pietrelcina, paese di origine del santo, dove sarà esposta per pochi pochi giorni fino al definitivo ritorno a San Giovanni Rotondo il giorno 14, dopo due brevi tappe a Benevento e Foggia.

Fiorenza Gentileschi
nella categoria Cronaca
Attendere...